Alla Repubblica dei Ragazzi le riprese di ‘‘Manuel’’ di Dario Albertini.

Un racconto di formazione, una storia vera che si è poi evoluta in una narrazione cinematografica. Questo è ‘‘Manuel’’, il primo film del regista romano, ma ormai civitavecchiese d’adozione, Dario Albertini che, dopo il successo del documentario ‘‘La Repubblica dei Ragazzi’’ prodotto con Rai Cinema, ha deciso di tornare nella storica struttura cittadina per le prime due settimane di riprese del suo lungometraggio.
Manuel, interpretato dal giovane Andrea Lattanzi, è un ragazzo di 18 anni che esce da un istituto di detenzione minorile e per la prima volta assapora il gusto dolce amaro della libertà. Francesca Antonelli interpreta una madre chiusa in carcere che vorrebbe tanto tornare indietro e ricominciare. Un film che è prima di tutto un pedinamento sull’uomo, sulle sue speranze e le sue piccole viltà.

«Il film – come ha spiegato lo stesso regista, ospite qualche giorno fa a ‘‘Pausa caffè’’ su Radio Stella Città – inizia a due giorni dall’uscita di Manuela dalla struttura. Le ultime 48 ore prima di affrontare il mondo». Emozioni che si rincorrono, paure, ansie, gioia; tutto quello che accade quotidianamente nei diciottenni che lasciano la ‘‘Repubblica dei ragazzi’’ per affrontare quello che c’è oltre le mura della struttura dove sono cresciuti.
«Sono stato un anno con loro, per la lavorazione del documentario – ha ricordato Albertini – già in quell’occasione mi sono più volte chiesto: ma cosa accade dall’altra parte del muro?».

E con questo film di formazione il regista vuole seguire questo passaggio, raccontando cosa accade nell’animo e nella mente di questi ragazzi. Una sorta di contributo dovuto alla struttura, «alla quale sono molto legato – ha aggiunto – perché ‘‘La Repubblica dei ragazzi’’ entra nella tua vita e non esce più». Le riprese, per un totale di cinque settimane, proseguiranno poi in giro per la città, tra la zona del tribunale e quella della stazione ferroviaria, per poi spostarsi a Tarquinia Lido e Montalto di Castro. Oltre al giovane protagonista Andrea Lattanzi, saranno diretti da Albertini – in questo progetto prodotto dalla Bibi Film di Angelo Barbagallo – attori come Renato Scarpa, Francesca Antonelli, Raffaella Rea, Ivan Franek e Luciano Mieli, con la partecipazione anche di maestranze locali.

E tutto questo con la preziosa collaborazione della Civitafilmcommission. Diverse sono le maestranze locali impegnate, da Fabrizio Orsomando e Pino Leone come attori, a Nicoletta Morici come coordinatore di produzione, a Arte Stile Moda Mary Alessandra di Sorrentino Anna Maria, per trucco ed acconciature.

Content Manager

VIEW ALL POSTS

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere le nostre news periodicamente