L’Aisli dona 665 euro alla Repubblica dei Ragazzi

Lo scorso fine settimana, presso i locali dell’Hotel de La Ville a Civitavecchia, si è svolta la conferenza annuale dell’AISLi (l’associazione delle scuole di lingua italiane). Hanno partecipato oltre settanta direttori provenienti da tutt’Italia e, grazie anche all’intervento di esperti di livello internazionale, si sono esaminati problemi e metodologie di insegnamento, in base al tema del convegno Managing Expectations in a Changing World. Durante i tre giorni si sono svolti workshop sui seguenti temi: The Coaching Manager, Changing Language – should we teach it? What Technologies are really impacting on teaching?

A margine della conferenza, l’AISLi ha donato la somma di 665 euro alla Repubblica dei Ragazzi a Civitavecchia. La somma è il frutto di un’asta che la Coordinatrice Accademica, Sophie Bennett, insieme con i colleghi, ha organizzato alla fine della conferenza didattica.

“Abbiamo chiesto ad ogni direttore di portare un prodotto della propria regione per contribuire all’asta. C’erano articoli in  ceramica, foulard, formaggi, salame… e tanto, tanto vino. Sono rimasta molto colpita dalla generosità dei colleghi. L’asta è durata 25 minuti e in quel poco tempo abbiamo raccolto 665 euro. Un successo per il nostro progetto ‘AISLi Cares‘ che comprende varie iniziative, compreso un campo estivo volontariato tenuto da insegnanti AISLi per i bambini colpiti del terremoto a Farendola e qui, a livello locale, la Bennett Languages ogni anno offre i corsi gratis ai ragazzi alle Repubblica.  Ci tenevo a fare questa donazione alla Repubblica dei Ragazzi, che ha come obiettivo l’assistenza, la formazione e l’educazione della gioventù bisognosa”.

Content Manager

VIEW ALL POSTS

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere le nostre news periodicamente